La polizia palestinese spara contro militanti delle Brigate Al-Quds.

Dal nostro corrispondente.

Due combattenti delle Brigate Al-Quds, il braccio militare del movimento del Jihad Islamico, sono stati colpiti dalla polizia palestinese, che ha aperto il fuoco contro la loro auto.

La polizia ha riferito che il gruppo si era rifiutato di fermarsi al posto di blocco, provocando lo scontro.

Le Brigate hanno rifiutato questa versione sostenendo invece che nessuno aveva chiesto loro di fermarsi: “Siamo rimasti sorpresi dalle raffiche di mitra. Ogni giorno le forze speciali israeliane penetrano nella nostra città e nel campo profughi, ma noi non vediamo tutta questa polizia a contrastarli. Perché?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.