La pulizia etnica della Palestina: in arrivo 20mila ebrei di origine iraniana

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Il ministero dell'Immigrazione di Israele ha rivelato un piano per l'assorbimento di 20 mila ebrei di origine iraniana.

Si tratta di un segmento – del costo oltre 2 milioni di dollari – parte di un vasto programma per la revisione dello stato delle comunità ebraiche nei Paesi islamici.

Il deputato Danny Danon, a capo del Comitato preposto agli affari sull'immigrazione in seno al parlamento israeliano, ha affermato di seguire con apprensione la sorte degli ebrei in questi Paesi e di sentirsi in dovere di fare il massimo degli sforzi per una loro integrazione nello Stato ebraico.

A fianco delle continue politiche immigratori in Israele, di recente, un altro piano aveva visto l'arrivo di 8 mila falasha dall'Etiopia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.