La pulizia etnica della Palestina: minaccia demolizione moschee

Betlemme – InfoPal. Ieri, 29 novembre, un'ingente forza militare ha fatto ingresso a sud di Betlemme avvertendo: “tutte le moschee del villaggio di Ma'asarah saranno demolite”.

Allo stesso modo, i militari hanno minacciato la demolizione della moschea al-Ibrahimi ad al-Khalil (Hebron) il 23 dicembre prossimo e i residenti palestinesi ora temono sfratti e demolizioni.

Hasan Barijiyah, presidente del Comitato nazionale contro il Muro d'Apartheid e le colonie a sud della Cisgiordania occupata esprime forte preoccupazione per gli imminenti piani israeliani di deportare la popolazione palestinese di Cisgiordania, Negev e al-Quds (Gerusalemme) dalla propria terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.