La riconciliazione interpalestinese secondo l’Anp: le forze di Abbas rapiscono 13 membri di Hamas.

Cisgiordania – Infopal. Continua la campagna di arresti di sostenitori del movimento di resistenza islamica, Hamas, nei territori occupati della West Bank, da parte delle forze di sicurezza dell'Anp guidate da Mahmud Abbas. 13 cittadini sono stati sequestrati in due giorni, nelle province di Nablus, Tulkarem e Salfit. Tra i rapiti, il direttore dell'Ufficio del deputato Abdel-Razek, un insegnante e otto prigionieri liberati dalle carceri israeliane.

Nonostante gli incontri interpalestinesi al Cairo, le proposte egiziane volte alla riconciliazione tra Fatah e Hamas, e le dichiarazioni di “buona volontà”, le forze dell'Anp, guidate dal leader di Fatah, Mahmud Abbas, continuano a rapire, su base quotidiana e per motivi politici, membri e simpatizzanti di Hamas in tutta la Cisgiordania. Molti dei sequestrati sono ex prigionieri che hanno passato mesi o anni nelle carceri israeliane.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.