La Russia avverte Tel Aviv: 'La politica dell'unilateralismo ha conseguenze negative sui negoziati'

Mosca – Infopal. La Russia avvisa Israele sulle ripercussioni delle sue scelte unilaterali.

Ieri, 14 luglio, il portavoce del Ministero degli Esteri russo, Andrei Nesterenko, ha rilasciato alla stampa la seguente dichiarazione: “Sarebbe opportuno per lo Stato di Israele abbandonare l'adozione di misure unilaterali, perché equivarrebbe a seppellire le possibilità di un processo di pace in Medio Oriente”.

La politica di colonizzazione e giudeizzazione di al-Quds (Gerusalemme) con il vasto progetto espansionistico a spese dei cittadini palestinesi sono il nucleo delle dichiarazioni di Mosca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.