La seduta del dialogo nazionale palestinese rinviata a dopo la Conferenza araba di Doha

Il Cairo – Infopal. Fonti d’informazioni hanno reso noto il rinvio, da parte della dirigenza egiziana, della terza fase delle sedute del dialogo nazionale palestinese al primo di aprile, cioè dopo la prossima Conferenza araba di Doha, prevista per il 30 e 31 marzo.

Secondo le fonti, la decisione di spostare la seduta servirebbe a lasciare alle fazioni palestinesi dialoganti un tempo adeguato per raggiungere un accordo sui tre punti che sono ancora motivo di divergenza: il programma politico del governo, l’OLP e gli accordi da essa sottoscritti, il sistema elettorale. Il rinvio fornirà alle diverse fazioni un’occasione per discutere con i propri capi politici prima di tornare al tavolo delle trattative.

 

Le fazioni palestinesi, durante la seconda fase del dialogo, avevano concluso diverse questioni spinose; si erano inoltre accordate per formare un governo di concordia nazionale temporaneo che sarebbe terminato con lo scadere del mandato del Consiglio Legislativo. Altri punti di accordo riguardavano il numero delle forze di sicurezza, le loro denominazioni, i loro compiti, il loro referente, le forme per la loro ricostruzione, oltre al codice d’onore per la pacificazione, in cui è previsto fra l’altro il non ritorno alla lotta intestina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.