La televisione israeliana: le trattative per lo scambio dei detenuti sono sospese a tempo indeterminato.


Gerusalemme – Infopal. La notte scorsa, il primo canale della televisione israeliana ha annunciato la sospensione, a tempo indeterminato, delle trattative per lo scambio tra i detenuti palestinesi e il soldato israeliano Gilad Shalit, prigioniero nella Striscia di Gaza.

Nello stesso contesto, Ofer Dekel, incaricato del caso Shalit, è rientrato in Israele dal Cairo dove ha effettuato un ultimo, fallimentare, tentativo di chiudere le trattative.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.