La tregua regge: Hezbollah esulta e i soldati israeliani festeggiano di gioia per il ritiro.

Centinaia di auto di cittadini libanesi sono incolonnati in un stretto sentiero, in movimento dal porto di Sidone verso il sud del Libano. Gioia tra gli sfollati.

Il ritorno a casa per alcuni è stato traumatico: 2 libanesi sono rimasti uccisi e 15 feriti quando alcune bombe israeliane lanciate contro i villaggi sono esplose.
Fonti libanesi hanno riferito che cluster bomb lasciate dai soldati israeliani sono esplose a Kafr Jouz, Yahmar, Habbush e Ansar uccidendo molti libanesi.

L’esercito israeliano ha reso noto che le sue forze hanno iniziato a ritirarsi da sud del Libano poco dopo l’inizio del cessate il fuoco anche se sul terreno sono rimaste numerose truppe.
Israel aveva inviato circa 30.000 soldati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.