La Turchia chiede conto a Israele dell’assalto alla Flotilla

Istanbul – Press Tv. Il ministro degli Esteri turco Ahmad Davutoglu ha chiesto al governo israeliano di fornire una spiegazione rapida ed esauriente dell'attacco condotto stamattina facendo uso di proiettili da guerra contro la Freedom Flotilla e gli attivisti presenti sulle sue navi.

La richiesta, indirizzata in particolare all'ambasciatore israeliano ad Ankara Gabby Levy, è giunta subito dopo una riunione d'urgenza tenutasi stamattina tra il ministro, il presidente turco Abdullah Gül e il primo ministro Recep Tayyip Erdogan.

Il canale ufficiale turco ha inoltre reso noto che centinaia di cittadini turchi si sono già radunati davanti alla sede del consolato turco a Istanbul e alla casa dell'ambasciatore israeliano per protestare contro quella che hanno definito un'operazione di “pirateria navale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.