La Turchia installa batterie di missili anti-aerei al confine siriano.

Ankara – Imemc. La Turchia ha installato una base di missili Hawk anti-aereo, in un villaggio vicino al confine con la Siria, nel tentativo di impedire che i jet da guerra israeliani violino lo spazio aereo turco nell’eventualità di un attacco contro l'Iran o la Siria.

Un giornale turco ha riferito che la Turchia non permetterà ad Israele di utilizzare il suo spazio aereo per attaccare l'Iran, la Siria o qualsiasi altro paese, e farà di tutto per evitare altre simili violazioni.

Le batterie di missili anti-aereo sono state installate nel villaggio Kayeel, a sud della Turchia, vicino al confine siriano.

Parlando in condizione di anonimato, un funzionario militare turco ha dichiarato che queste batterie sono destinate a proteggere la Turchia e il suo spazio aereo contro eventuali violazioni, in particolare da parte di aerei di guerra americani o israeliani, qualora Israele o gli Stati Uniti decidessero di attaccare l'Iran o la Siria.

Il funzionario ha aggiunto che l’installazione delle batterie in sé è più un messaggio che un atto militare, dal momento che la Turchia non è interessata ad alcuno scontro militare, ma al tempo stesso non ha intenzione di consentire che il proprio spazio aereo sia utilizzato per attaccare i paesi vicini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.