La tv israeliana: l’aviazione ha deciso di fermare i sorvoli sulla Striscia di Gaza per paura dei missili della resistenza.

 

Gerusalemme – Infopal. Ieri sera, il secondo canale della televisione israeliana ha riferito che l’aeronautica militare israeliana ha deciso di sospendere i voli nello spazio aereo della Striscia di Gaza per timore dei "missili anti-aerei in possesso dei resistenti palestinesi nella Striscia di Gaza".

Il corrispondente militare del secondo canale ha riferito che il cambiamento del percorso dei voli sopra la Striscia di Gaza è una conseguenza delle informazioni relative al possesso di missili anti-aerei da parte delle fazioni di resistenza palestinese, in particolare di Hamas.

I servizi d’intelligence militare israeliana, la settimana scorsa, avevano espresso preoccupazione per "l’ingresso di armi che cambiano l’equilibro nella Striscia di Gaza".

Fonti israeliane hanno riferito che il primo ministro Ehud Olmert ha chiesto di oscurare i risultati dell’incontro sulla tregua con la Striscia, svoltosi ieri con il ministro della Difesa Ehud Barak, degli Esteri Tipzi Livni e con i dirigenti della sicurezza.

Le fonti hanno affermato che Olmert insiste nel voler mantenere segrete le decisioni prese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.