L'Anp vieta a diciassette figure religiose di predicare nelle moschee

Gaza – Pic. Il deputato di Hamas Hatem Kufaisheh ha riferito venerdì che l'Anp ha emanato un'ordinanza che impedisce a diciassette parlamentari – tutti noti per essere anche importanti personalità religiose – di fare prediche o khutab (sermoni) nelle moschee della Cisgiordania.

Kufaisheh ha sottolineato che questa campagna rientra in un piano preparato nei minimi dettagli e volto a combattere la religione islamica e i suoi seguaci in Palestina.

Come ha affermato il parlamentare, a vedersi togliere il diritto di parlare ai fedeli venerdì a al-Khalil (Hebron) sono stati Nayef ar-Rajub e Mohamed Abu Jehaisha. Oltre ad inviare elementi indisciplinati a tormentare i due predicatori, l'Anp ha anche chiuso una moschea ed impedito ai fedeli di pregarvi.

Molti testimoni hanno riferito al Centro d'informazione palestinese (Pic) che le milizie della sicurezza di Ramallah hanno invaso altre moschee di al-Khalil nella stessa giornata di venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.