L’artiglieria israeliana bombarda il nord e l’est della Striscia di Gaza.

Gaza – Infopal. All'alba di oggi, le forze di occupazione israeliane hanno bombardato le zone est dei campi profughi di al-Bureij e al-Maghazi, nel centro della Striscia di Gaza.

Secondo quanto ci ha riferito il nostro corrispondente, l'artiglieria israeliana ha sparato quattro missili contro la zona est del campo profughi al-Maghazi, senza causare vittime o danni.

Anche, ieri sera, venerdì, le forze di terra israeliane hanno bombardato la cittadina di Beit Hanun, nel nord della Striscia di Gaza.

Secondo il racconti di testimoni oculari, i carrarmati israeliani appostati al confine orientale della Striscia di Gaza, hanno bombardato le case nel nord-est della zona industriale di Beit Hanun, e hanno sparato diversi colpi contro dei lavoratori che stavano ammonticchiando le macerie di edifici distrutti.

I testimoni hanno riferito che il bombardamento ha provocato danni in alcune proprietà, e ha seminato il terrore tra i cittadini, soprattutto tra i bambini e le donne. Non ci sono notizie di feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.