L'aviazione israeliana bombarda Beit Hanoun.

Gaza – Infopal

Questa mattina, gli elicotteri militari israeliani hanno attaccato Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza.

Numerosi cittadini sono rimasti feriti, ma le ambulanze non sono riuscite a raggiungerli a causa del bombardamento aereo.

Parallelamente, otto veicoli militari, compreso un bulldozer, hanno invaso la città di Beit Hanoun, e hanno distrutto campi agricoli e sparato all’impazzata.

Ieri sera, l’esercito israeliano aveva occupato l’area dell’ex aeroporto internazionale di Gaza, distruggendo terreni e arrestando diversi cittadini.

Sempre ieri sera, vicino a Abasan, nei pressi di Khan Younis, nel sud della Striscia, 2 attivisti delle Brigate al-Quds, ala militare del Jihad islamico, sono rimasti feriti quando un elicottero israeliano ha bombordato l’auto su cui viaggiavano.

Questa mattina, invece, la marina israeliana ha aperto il fuoco contro i pescatori palestinesi al largo delle coste di Gaza e di Khan Younes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.