L’aviazione israeliana bombarda il campo profughi di Jabaliya.

Gaza – Infopal. Questa mattina all'alba, l'aviazione da guerra israeliana ha condotto 4 attacchi aerei contro il campo profughi di Jabaliya, nel nord della Striscia di Gaza.

Il nostro corrispondente da Gaza ha affermato che due Apache hanno lanciato razzi contro un gruppo di resistenti che si trovavano a est del campo. Nessuno di loro è rimasto ferito.

Anche il dottor Mu'awiya Hassaneyn, direttore del servizio di pronto soccorso presso il ministero della Sanità della Striscia di Gaza, ha confermato che non ci sono stati feriti.

Dopo l'offensiva di ieri, che ha danneggiato gli edifici dell'area, gli aerei militari sono tornati stamattina presto bersagliando ripetutamente la parte nord della regione, come riportano anche i corrispondenti di Press tv e Maan.

Tel Aviv sta ordinando più volte all'esercito di lanciare attacchi aerei nella regione, sostenendo di voler rispondere ai razzi lanciati dalla Striscia. Questi rappresenterebbero a loro volta la reazione dell'assedio imposto negli ultimi quattro anni da Israele.

Articoli correlati:

Bombardamento israeliano contro la Striscia di Gaza: 4 feriti.

Striscia di Gaza, bombardamenti dell'aviazione e dell'artiglieria israeliane.

 Bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza: 14 feriti.

Aerei israeliani sferrano una serie di attacchi sulla Striscia di Gaza.

Raid aereo israeliano su Gaza.

Razzo lanciato dalla Striscia colpisce e uccide agricoltore israeliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.