Lavori di espansione a Mikhola, la colonia più grande del nord della Cisgiordania

Jenin – InfoPal. I coloni ebrei stanno effettuando dei lavori di espansione nell'insediamento di Mikhola, costruita sulle terre dei palestinesi, vicino ai bassopiani del nord della Cisgiordania occupata: lo riferiscono alcuni testimoni oculari della provincia di Tubas.

Secondo i testimoni, i coloni hanno deciso di aggiungere tre unità residenziali sul lato ovest della colonia, che è considerata il più esteso degli insediamenti “agricoli” dei bassopiani e sta inglobando le terre agricole palestinesi dell'area. Nei pressi di Mikhola sono state inoltre viste arrivare delle vetture cariche di cemento.

Come hanno chiarito le fonti, è dalla fine del periodo di “congelamento” delle attività coloniali, scaduto alla fine del mese scorso, che si assiste a un aumento dei lavori di edilizia negli insediamenti ebraici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.