Le autorità di occupazione chiudono tutti i passaggi di Gaza.

 

Gaza – Infopal. Le autorità di occupazione israeliane hanno deciso di chiudere i tre valichi che collegano Israele alla Striscia di Gaza. La scusa addotta è la “manutenzione”.

Il direttore dell’ufficio del ministero dell’economia palestinese, Hatem Aweidah, ha dichiarato che le autorità di occupazione hanno chiuso i tre passaggi commerciali di Gaza: Karm Abu Salem, a sud – est; al-Shujayeh (Nahal Oz), ad est; al-Mintar (Karni) a nord.

Aweidah ha dichiarato al nostro corrispondente: “Come consueto, le forze di occupazione aprono il passaggio di Karm Abu Salem per fare entrare gli aiuti e il necessario per i settori agricolo e commerciale, ma poi lo chiudono per motivi di 'manutenzione'”.

Ieri, le autorità israeliane hanno consentito l’ingresso di 80-90 camion attraverso il passaggio di Karm Abu Salem, e, attraverso al-Shujaiyah, una quantità limitata di gas per cucina e diesel industriale per il funzionamento dell’unica centrale elettrica nella Striscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.