Le Brigate Al-Aqsa hanno siglato un cessate il fuoco con Israele. Lo ha annunciato Zakaria Zubeidi.

Questa mattina, Zakaria Zubeidi, noto leader delle Brigate Al-Aqsa, ala armata di Fatah, a Jenin, ha annunciato che le brigate hanno siglato un cessate il fuoco con Israele.

"Le Brigate di Al-Aqsa – ha spiegato Zubeidi – non vogliono essere di ostacolo ai progetti politici aventi come obiettivo la soluzione della Questione palestinese".

Il nome di Zubeidi compare nella lista dei militanti che il governo israeliano potrebbe "graziare" all’interno di un accordo con il governo Fayyad nominato da Abu Mazen.
Ieri, infatti, Israele ha reso nota una "amnistia" per 189 "ricercati" delle Brigate Al-Aqsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.