Le Brigate al-Aqsa minacciano di rapire civili e militari israeliani se Forze di occupazione non rilasciano prigionieri palestinesi.

Le Brigate al-Aqsa, l’ala militare di Fatah, hanno denunciato le Forze di occupazione israeliane per la detenzione di prigionieri palestinesi e hanno affermato che Israele dovrà accettare le conseguenze del loro mancato rilascio. 

Le Brigate hanno minacciato di rapire soldati e civili israeliani dentro e fuori la Palestina se non verranno liberati i prigionieri.
Hanno anche condannato il silenzio internazionale che circonda la condizione dei carcerati palestinesi e la loro stessa detenzione, e hanno chiesto alle organizzazioni internazionali per la Difesa dei Diritti umani di esercitare pressioni su Israele affinché liberi i detenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.