Le Brigate 'Martire Ayman Jouda' hanno lanciato la 'Campagna Tempesta d'Estate' contro Israele. Sono previste operazioni di guerriglia e kamikaze.

Questa mattina, il raggruppamento del Martire Ayman Jouda, affiliato a Fatah, ha dichiarato di aver lanciato la "Campagna Tempesta d’Estate" contro gli attacchi israeliani nella West Bank e nella Striscia di Gaza.

In un comunicato stampa diramato oggi, le brigate hanno reso noto che la campagna di operazioni militari comprenderà la "guerrilla" e il lancio di razzi contro città israeliane.

E hanno invitato tutte le fazioni palestinesi a confrontarsi con le forze di occupazione israeliane, a "colpire il nemico sionista", a "intensificare le operazioni di martirio" e a "bruciare le città israeliane di Ashkelon e Sderot".

Il portavoce delle Brigate Yasser Arafat, affiliate a Fatah, ha dichiarato che, su richiesta del suo leader, Abu Fuad, il gruppo ha smesso di lanciare missili, ma che si unirà alla Campagna Tempesta d’Estate promossa dalle Brigate Ayman Jouda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.