Le Brigate Nasser Salahuddin rivendicano due attacchi militari contro obiettivi israeliani.

Le Brigate Nasser Salahuddin, l’ala armata dei Comitati di Resistenza popolare, oggi hanno rivendicato il lancio del primo missile contro la West Bank: una colonia israeliana insediatasi sul terreno di un distretto di Nablus.

A Beit Hanun, a nord della Striscia di Gaza, teatro del nuovo massacro israeliano, il gruppo armato ha rivendicato la responsabilità dell’attacco a un convoglio militare israeliano e a un bulldozer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.