Le forze aeree israeliane colpiscono 10 edifici libanesi per ogni razzo che cade su Haifa.

Da www.aljazeera.net

Alle forze aeree israeliane è stato ordinato di colpire 10 edifici nel sud del Libano – dove Hezbollah ha il suo quartier generale – per ogni razzo che il gruppo spara contro il porto israeliano di Haifa.

Ieri i missili di Hezbollah hanno ucciso due persone a Haifa. 17 israeliani sono morti durante gli attacchi missilistici dall’inizio del conflitto, il 12 luglio, a ora.

Ieri, più di 2.200 razzi di Hezbollah hanno colpito il nord di Israele. Hanno colpito a 50 km a sud del confine.

Ampie aree a predominanza sciita, a sud di Beirut, sono state distrutte dagli attacchi israeliani.  Mercoledì scorso, l’aviazione israeliana aveva sganciato 23 tonnellate di esplosivi su sito ritenuto un bunker di Hezbollah.


Durante il suo giro nei sobborghi distrutti di Beirut, domenica, Jan Egeland, coordinatore umanitario delle Nazioni Unite, ha accusato Israele di violare le leggi umanitarie.  

L’offensiva israeliana in Libano ha provocato la morte di almeno 365 persone, principalmente civili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.