Le forze dell’Anp aggrediscono il corteo funebre del ragazzo di Nil’in.

Ramallah – Infopal. Tragedia nella tragedia: le forze di sicurezza dell’Autorità nazionale palestinese hanno attaccato il corteo funebre di Yousif Amira, il ragazzo di Nil’in ferito dall’esercito israeliano la settimana scorsa, durante una manifestazione nonviolenta contro il Muro di Annessione, e deceduto ieri.

Gli abitanti di Nil’in hanno preso parte al funerale dell’adolescente, in partenza dall’ospedale di Ramallah, dov’era ricoverato, ma le forze dell’Anp hanno attaccato il corteo e arrestato cinque giovani. Testimoni locali hanno spiegato che gli arrestati sventolavano bandiere di Hamas.

A completare l’opera, l’esercito israeliano ha invaso il villaggio e installato posti di blocco.

Notizie correlate:

04-08-2008: "Nil’in: è morto il ragazzo ferito dall’esercito israeliano durante un corteo nonviolento."

<!–tr>

</tr–><!–tr>

</tr–>

02-08-2008:
"Scontri tra polizia di Gaza e membri della famiglia Hillis: 2 morti e decine di feriti."

31-07-2008:
"Nil’in, soldati sparano sulla folla: un ragazzo in coma e altri 6 feriti."

29-07-2008

Nil’in, bimbo ucciso da soldati israeliani durante manifestazione contro il Muro.

  Inserisci un commentoLeggi i commenti ()

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.