Le forze dell’Anp fanno irruzione nella casa di Dahlan a Ramallah: arrestati 12 uomini della sua milizia

Ramallah – InfoPal. Questa mattina, verso le 7, le forze di sicurezza preventive e nazionali dell'Anp hanno fatto irruzione nella casa del leader di Fatah, Mohammad Dahlan, nel quartiere di at-Tira, a Ramallah.

Si è appreso che le forze di sicurezza hanno sequestrato armi ed altro equipaggiamento militare, diversi computer, numerose automobili e altre proprietà.

L'agenzia Ma'an riferisce che le guardie di Dahlan hanno tentato di scappare, ma 12 sono state arrestate.

Dahlan è stato il capo della sicurezza a Gaza, prima che il movimento di Hamas, al potere dopo aver vinto le elezioni del 2006, scacciasse lui e l'ala golpista di Fatah dalla Striscia, a seguito di un lungo periodo di disordini e guerra civile. 

Il 12 giugno di quest'anno, Dahlan è stato espulso dal Consiglio rivoluzionario di Fatah perché accusato di aver commesso “atti criminali”. E' sospettato, tra l'altro, di aver costruito una milizia privata in Cisgiordania, sebbene egli neghi tutte le accuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.