Le forze di occupazione arrestano 23 cittadini palestinesi in Cisgiordania.

Cisgiordania Infopal

All’alba di oggi, le forze di occupazione israeliane hanno effettuato una campagna di arresti contro i cittadini palestinesi: 23 sono stati sequestrati in diverse aree della Cisgiordania. 15 solo nella cittadina di Beta, a sud di Nablus.

Testimoni oculari hanno riferito che verso le 3 di notte le forze di occupazione israeliane hanno invaso la cittadina di Beta sparando massicciamente e lanciando bombe al suono. Poi, hanno imposto il coprifuoco.

I soldati hanno invaso diverse abitazioni e hanno arrestato 15 cittadini palestinesi.

Due giorni fa, sempre a Beta

, combattenti palestinesi avevano sparato contro un autobus di coloni, ma senza causare vittime. L’attacco era stato rivendicato dalle brigate al-Aqsa, gruppo del Martire Fadi Qfesha.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.