Le forze di occupazione esproprieranno terre palestinesi nei prossimi sette giorni.

Un ordine militare israeliano prevede l’esproprio di 600 dunums di terra dai villaggi di Ar- Ras e Faraoun, a sud di Tulkarem, che si trovano dietro il Muro di separazione.

La scusa è sempre la solita: prevenire atti di terrorismo.

Le forze israeliane hanno dichiarato che i proprietari dei terreni dovranno fare ricorso entro sette giorni da oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.