Le forze di occupazione hanno demolito un'altra casa a Gerusalemme.

Le forze di occupazione israeliane hanno demolito la casa di Nawaf Mohammad Ash-Shalaldeh, situata nel quartiere di At-Tur, a est della Città Vecchia di Gerusalemme.

La scusa è sempre la stessa: non aveva i permessi.

L’abitazione della famiglia Ash-Shalaldeh, che comprende 7 figli, era una costruzione recente di 70 m².

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.