Le forze di occupazione hanno invaso il campo profughi di Ain Beit Al-Ma’ e hanno arrestato un giovane.

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato un cittadino del campo profughi di ‘Ain Beit al-Ma’, a ovest della città di Nablus.

Fonti della sicurezza e testimoni oculari hanno informato che le truppe di occupazione hanno assaltato il campo appoggiati da più di dieci mezzi militari, sparando con intensità.

Le fonti hanno aggiunto che i soldati hanno fatto irruzione nelle case dei cittadini, tra cui quella del deputato Ahmad Al-Hajj Ali, Bassam Abu Ar-Rish, Abu Umar Hamidan e Abu Hashim Rajib, hanno arrestato Shaji’ Hamidan (20 anni) e lo hanno portato in una località non identifiata.

Sempre questa mattina, le forze di occupazione hanno invaso la città di Tubas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.