Le forze di occupazione hanno ucciso un ragazzino e ferite altre 3 persone a Rafah.

Dal nostro corrispondente.

Questa mattina, a Rafah le forze di occupazione hanno colpito un gruppo di cittadini palestinesi che si trovavano in strada George Qurb, uccidendo un ragazzino e ferendo altre 4 persone.

Fonti mediche hanno dichiarato che Ibrahim Sulayman Armilat, di 13 anni, è giunto all’ospedale Abu Yusef An-Najar, dopo essere stato colpito da schegge di missili israeliani. Sono arrivati altri tre cittadini feriti.

L’uccisione di Ibrahim porta a 18 il numero di palestinesi morti a seguito delle aggressioni israeliane da giovedì a oggi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.