Le forze di occupazione israeliana hanno chiuso l’anno 2009 con incursioni e arresti in Cisgiordania.

Ramallah – Infopal. Le forze di occupazione israeliana hanno chiuso il 2009 con ulteriori incursioni e rapimenti di cittadini palestinesi in varie parti della Cisgiordania, come dimostra la documentazione delle organizzazioni dei diritti umani.

Le forze di occupazione israeliane hanno effettuato almeno 28 incursioni, in tutta la Cisgiordania, durante la settimana tra 23 – 28 dicembre 2009, vale a dire la media di quattro al giorno.

Il Palestinian Centre for Human rights, nella sua documentazione settimanale, ha spiegato che l'esercito israeliano, durante i raid, ha sequestrato 26 cittadini palestinesi, tra cui otto bambini.

Il Centro ha affermato che le forze di occupazione “deliberatamente maltrattano, torturano e terrorizzano i civili palestinesi, quando invadono le loro case, danneggiando anche il contenuto e distruggendo le stanze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.