Le forze di occupazione israeliane arrestano 17 palestinesi

Al-Khalil (Hebron) – InfoPal. All'alba di oggi, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 17 cittadini palestinesi, durante una campagna di incursioni in diverse aree della Cisgiordania.

Numerosi villaggi e città sono stati presi dall'assalto dalle truppe israeliane, che hanno fatto irruzione in decine di abitazioni, costringendo adulti e bambini a uscire in strada, al freddo. Nel frattempo, i soldati mettevano a soqquadro gli interni delle case, distruggendo e provocando danni.

Dieci cittadini sono stati sequestrati nella città di Hebron e dintorni, e cinque altri a Nablus.

Fonti della sicurezza palestinese hanno reso noto che un vasto spiegamento di truppe israeliane ha assaltato la cittadina di Awarta, nel sud di Nablus, e ha arrestato Mu'id Jamil Sharrab, di 35 anni, portandolo nella vicina base militare di Huwwara. Tra gli arrestati, è stato fatto anche il nome di Khalid Majid Mahmoud Sabahi Abu Shukheidim, di 22 anni, di Jabal ar-Rahman (Hebron).

Anche il villaggio di Beit 'Awa, a ovest di Hebron, è stato oggetto di un'incursione israeliana, e di arresti ai danni di due adolescenti: Mu'ataz Nasser 'Abdellah al-Musallama (16 anni), e Ayman Ra'f 'Abd-al-Fatah al-Musallama (16 anni).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.