Le forze di occupazione israeliane arrestano dodici palestinesi in Cisgiordania

Cisgiordania – Infopal. All’alba di oggi, martedì 03 marzo, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato dodici cittadini palestinesi in diverse zone della Cisgiordania.

Fonti di sicurezza palestinesi hanno confermato che le forze di occupazione hanno eseguito l’arresto di due cittadini palestinesi a Ramallah e di altri due a Hebron, in Cisgiordania. Nella città di Nablus, sono state arrestate altre otto persone, di cui due fratelli.

Fonti locali hanno riferito che una forza militare israeliana ha invaso la città di Nablus dagli ingressi sud e ovest, circondando alcune abitazioni nella città vecchia, nella zona di Rafidia e nella via del College al-Rawda.

Sono stati riferiti i nomi dei cittadini arrestati: si tratta dei due fratelli Fares e Firas Halawah, Alaa Rizq, Mahmud Nayef, Naser Halawah, Ala’ Halawah, Ahmad Isteteh e Nidal Abu Kishk.

La città di Nablus e i suoi campi profughi subiscono invasioni quotidiane da parte delle forze di occupazione israeliane, che si concludono sempre con degli arresti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.