Le forze di occupazione israeliane fanno saltare un veicolo e bloccano centinaia di cittadini al check-point di al-Jumla


Jenin – Pic. Ieri, le forze di occupazione israeliane hanno fatto saltare in aria una vettura al check-point al-Jumlah, nel nord delle città di Jenin dopo aver chiuso il passaggio per diverse ore bloccando centinaia di cittadini.

Fonti locali hanno riferito che le forze di occupazione israeliane hanno chiuso il check-point al-Jumlah per più di un'ora e hanno fatto saltare un'auto “sospetta”, impedendo il transito a centinaia di lavoratori.

Il check-point di al-Jumla è uno dei tanti luoghi di sofferenza per i palestinesi assediati in Cisgiordania: essi sono costretti a sottostare a umiliazioni, perquisizioni a controlli elettronici, a maltrattamenti da parte dei soldati israeliani e delle imprese di sicurezza privata che gestiscono il blocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.