Le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 6 cittadini palestinesi.

Nablus – Infopal

All’alba di oggi, martedì, le forze di occupazione israeliane hanno invaso la città di Nablus e il suo campo profughi, e hanno arrestato 6 cittadini palestinesi.

Fonti locali hanno reso noto che i soldati israeliani, affiancati da più di 15 carrarmati, sono penetrati nella città, hanno invaso anche il campo profughi di Balata e perquisito le case dei cittadini, in particolare, quella del martire Rami Ayyash danneggiandone gli interni.

Le forze di occupazione hanno arrestato anche cinque giovani e un padre di famiglia: Abu Fadi Abdelhaq e suo figlio Fadi; Radi Qadiri, 34 anni; Rami Ashur, 28 anni; Mohammad Druza, 28 anni; Bilal al-Halbuni.

Le forze di occupazione hanno invaso anche il campo profughi al-Ain, a ovest di Nablus, e hanno assaltato le abitazioni dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.