Le forze di occupazione israeliane hanno bombardato il nord della Striscia di Gaza: due morti e diversi feriti.

Gaza – Infopal

A seguito del bombardamento israeliano contro una casa vicino alla torre di Jamil, nella zona al-Amal a Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza, due cittadini palestinesi sono stati uccisi. Ne hanno dato conferma fonti mediche palestinesi, che hanno rivelato l’identità delle vittime: si tratta di Jamila Wahdan, 52 anni, e un giovane, Mohammad Taha al-Kafarneh, 22 anni.

Fonti locali hanno riferito che le forze di occupazione, ieri sera, hanno bombardato l’abitazione con diverse bombe terra – terra mentre l’aviazione israeliana sorvolava la zona.

Ieri mattina, le forze di occupazione israeliane hanno ucciso un resistente delle brigate an-Naser Salah-Iddin, ala militare dei Comitati di Reistenza popolare, e ne hanno ferito altri.

Questa aggressione avviene contemporaneamente alla visita del presidente americano Bush in Israele e nei territori palestinesi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.