Le forze di occupazione israeliane hanno invaso il campo di Balata.

NablusInfopal

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno invaso il campo profughi di Balata, vicino alla città di Nablus, a nord della Cisgiordania, e hanno perquisito e setacciato molti quartieri. Non ci sono informazioni di persone arrestate.

Fonti della sicurezza hanno riferito che, questa mattina, i soldati di occupazione israeliana hanno invaso il campo profughi di Balata, hanno fatto irruzione nella moschea Abderrahman, sfondando la porte posteriore.

Le stesse fonti hanno confermato che i soldati di occupazione hanno perquisito diverse abitazioni, tra cui quelle delle famiglie al-Asi, al-Masimi e Mashayekh. I militari hanno trattato con molta violenza gli abitanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.