Le forze di occupazione israeliane hanno invaso il campo profughi di Balata a est di Nablus

Nablus – Infopal

Ingenti forze dell’esercito d’occupazione israeliana hanno invaso questa mattina il campo profughi di Balata a est di Nablus. Non ci sono informazioni di arresti o feriti tra i cittadini palestinesi.

Fonti di sicurezza hanno riferito che i soldati d’occupazione hanno fatto irruzione in diverse abitazioni del campo. Le perquisizioni si sono concentrate nel quartiere di al-Jamasin, con il pretesto di dare la caccia ai “ricercati”, ma senza riuscire ad arrestare nessuno. Le operazioni di perquisizione sono state effettuate in maniera brutale e selvaggia, accompagnate dal lancio di bombe al suono e dagli spari in aria che hanno seminato terrore tra gli abitanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.