Le forze di occupazione israeliane hanno invaso il campo profughi di Jenin.

Questa mattina all’alba, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 5 cittadini palestinesi in varie aree della West Bank.
La radio israeliana ha riferito che i militari hanno arrestato Baha’ Az-Zyud, un attivista delle  Brigate Al-Quds, ala militare del Jihad islamico, nel campo profughi di Jenin, nel nord della West Bank.

Fonti della sicurezza palestinese hanno riferito che, dopo la mezzanotte, una ventina di veicoli militari israeliani hanno assaltato il campo profughi di Jenin, arrestando tre persone. Due, Shafi’ As-Sa’di and ‘Arafan As-Sa’di, sono stati rilasciati dopo un interrogatorio durato un paio di ore e diretto a ottenere informazioni sulle attività di membri "ricercati" delle Brigate Al-Aqsa, ala militare di Fatah.

Il terzo arrestato, Ahmad Al-‘Amouri, 21 anni, è stato portato in una località non identificata.

I soldati hanno occupato decine di abitazioni del campo, trasformandole in postazioni militari e per i cecchini.

Sono scoppiati scontri tra l’esercito israeliano e militanti delle Brigate Al-Aqsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.