Le forze di occupazione israeliane invadono la città e ne assediano i quartieri.

Decine di pattuglie militari israeliane questa mattina hanno invaso Nablus dopo l’annuncio dell’arresto di un giovane palestinese, che portava 5 detonatori di esplosivo mentre tentava di entrare in città.

Da fonti locali si apprende che le pattuglie militari si sono assediate nel centro e nella piazza principale, mentre altre hanno occupato la città vecchia.

Molti edifici nel quartiere del Kasba sono stati sgomberati e ridotti a postazione di controllo.

I giovani locali si sono scontrati con i militari israeliani.
Le forze di occupazione hanno arrestato un ragazzo a un check point militare, nel nord di Nablus, con l’accusa di trasportare 5 detonatori di esplosivo mentre cercava di entrare in città. Il giovane si chiama Ali Naser, del villaggio Atil, a nord di Tulkarem. Alcuni testimoni hanno raccontato che i militari israeliani hanno subito chiuso il check point e che sul posto è arrivata una squadra speciale di esperti di esplosivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.