Le forze di occupazione israeliane invadono Ramallah e uccidono un ragazzino.

Ramallah – Infopal

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno invaso Ramallah, in Cisgiordania. Ne sono nati scontri con gruppi di ragazzi che lanciavano loro pietre e bottiglie vuote.

I militari hanno risposto sparando alla cieca e uccidendo un adolescente, Muhammad Jabareen, che è stato lasciato morire dissanguato. I soldati hanno infatti impedito all’ambulanza di soccorrerlo.

Jabareen non stava partecipando agli scontri, ma era un semplice passante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.