Le forze di occupazione israeliane invadono Tulkarem. L’esercito israeliano chiede alla polizia palestinese di levarsi di torno durante le ‘operazioni di sicurezza’.

Ieri sera, le forze di occupazione israeliane hanno invaso la città di Tulkarem e altre aree limitrofe.
Numerose camionette israeliane hanno attraversato le strade di Tulkarem insultando gli abitanti.
L’esercito israeliano aveva informato le autorità palestinesi a Tulkarem di voler condurre una "operazione di sicurezza" nella città e
aveva richiesto che nessun membro delle forze di polizia palestinese circolasse per le strade in divisa e armato.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, una pattuglia di sicurezza palestinese aveva fermato un minibus civile nei pressi dell’incrocio di Iktaba, a est di Tulkarem, ed era rimasta sconvolta nell’appurare che si trattava di forze speciali israeliane. L’autista aveva mostrato una carta di identificazione dell’IDF, le Forze di Difesa israeliane.
L’esercito israeliano ha così informato i "colleghi" palestinesi di togliersi di torno mentre i militari eseguono "operazioni di sicurezza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.