Le forze di polizia egiziane aprono il fuoco contro gruppo di cittadini palestinesi: un morto e 6 feriti.

Rafah – Infopal

Ieri sera è stato ucciso il cittadino Hamad al-Qadi (40 anni), e altri sei sono stati feriti, durante scontri tra palestinesi e forze di sicurezza egiziane al cancello "Salah ad-Din" a Rafah, a sud della Striscia di Gaza.

Un gruppo di giovani palestinesi, arrabbiati per la decisione di chiudere il cancello che collega Gaza con l’Egitto, ha lanciato pietre contro le forze di sicurezza egiziane, che, a loro volta, hanno reagito sparando pallottole vere e lanciando gas lacrimogeni, e causando diverse vittime.
In collegamento telefonico con il dott. Ahmad Abu Naqra, direttore dell’"Ospedale del Martire Abu Yusef an-Najjar", ha confermato l’arrivo di vittime e feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.