Le forze di sicurezza palestinese hanno arrestato 3 sostenitori di Hamas in Cisgiordania

Cisgiordania – Infopal

Prosegue la campagna delle forze di sicurezza dell’Autorità palestinese nelle fila dei sostenitori di Hamas in Cisgiordania.

Nelle ultime ventiquattro ore hanno arrestato 3 sostenitori di Hamas e hanno invaso un luogo di preghiera delle donne, nella città di Nablus.

Provincia di Nablus

Le forze di sicurezza hanno arrestato Bashir ad-Dhaher, della cittadina di Yasid, mentre si trovava al mercato, dopo la preghiera di martedi pomeriggio, e il giovane Fadi al-Asmar del campo profughi di Askar, dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede.

Le forze di sicurezza preventiva nella città di Nablus, la notte di martedì, hanno invaso il luogo dove un gruppo di donne si era riunito per la preghiera nella Notte del Destino.

Provincia di Tubas

Le forze di sicurezza hanno arrestato Muaed Siajat dopo averlo invitato ad un colloquio in caserma.

Nello stesso contesto, le forze di sicurezza preventiva si sono rifiutate di liberare Ayman as-Saeh della città di Nablus, uno dei sostenitori di Hamas, detenuto nella loro sede a Betunia, nonostante la sentenza di scarcerazione pronunciata dal tribunale e il pagamento di una cauzione di diecimila dinari giordani (più di diecimila euro). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.