Le forze d’occupazione arrestano 14 palestinesi in Cisgiordania.

Ramallah – Infopal. All’alba di quest’oggi, 18 febbraio, l’esercito d’occupazione israeliano ha arrestato undici palestinesi in diverse parti della Cisgiordania.

Fonti militari israeliane affermano che l’esercito ha arrestato undici “ricercati” a Nablus, Ramallah e Jenin. Tutti sono stati condotti presso i centri di polizia per interrogatori. Resta tuttavia ignota l loro identità.

L’esercito israeliano ha anche arrestato un giovane a Hajiz Salim, nei pressi di Jenin, trovato in possesso di quattro ordigni esplosivi, fatti poi brillare.

Sono stati inoltre arrestati altri due palestinesi ad un posto di blocco militare a nord di Ariha, poiché nella loro auto è stato trovato un coltello.

La radio israeliana ha poi aggiunto che un’auto israeliana è stata colpita da una molotov nei pressi di Beit ‘Awr, nei pressi di Ramallah, tuttavia non si hanno notizie di feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.