Le IOF uccidono un giovane palestinese a Jenin

Le IOF uccidono un giovane palestinese a Jenin

Jenin. Un giovane palestinese, Mohammed Abu Bakr, 26 anni, è stato ucciso all’alba di giovedì dopo che le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno preso d’assalto la città di Ya’bad, nella parte occidentale di Jenin, e hanno aperto il fuoco contro di lui.

Abu Bakr è morto per una ferita da proiettile sparatogli alla schiena da soldati israeliani mentre era vicino alla scuola dell’UNRWA, nella città di Ya’bad.

Fonti locali riferiscono che la famiglia del giovane ne aveva denunciato la scomparsa all’alba, ma il suo corpo è stato ritrovato disteso a terra, al mattino.

(Fonti: PIC, Quds News).