Le prigioniere palestinesi minacciano lo sciopero della fame se gli scontri inter-palestinesi andranno avanti.

Le prigioniere palestinesi hanno minacciato lo sciopero della fame se le fazioni non fermeranno gli scontri e non sceglieranno l’unità nazionale.

Queste dichiarazioni sono state espresse martedì sera durante la visita al carcere femminile israeliano, di sheikh Abbas Zakkur, un membro della Knesset appartenente al movimento islamico.

Le pregioniere palestinesi hanno espresso la propria intenzione di intraprendere lo sciopero della fame se il conflitto sanguinario interno non verrà fermato.
E hanno confermato che esso influisce negativamente sulla loro volontà e determinazione a sostenere la sofferenza della vita in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.