Leader del FPLP ucciso in un attacco aereo israeliano

Gaza – PIC. Il membro del Politburo del Fronte Democratico per la Liberazione della Palestina (DFLP), Talal Abu Zarifa, è stato ucciso in un attacco aereo israeliano contro una casa nel quartiere di Sabra, nella città di Gaza, domenica sera.

Fonti locali hanno dichiarato che il leader del DFLP è stato ucciso insieme ad almeno altri due cittadini nell’attacco aereo israeliano che ha preso di mira una casa della famiglia Hamami.

Abu Zarifa era un importante leader nazionale palestinese che ha sostenuto la resistenza armata contro l’occupazione israeliana e ha intrattenuto rapporti su larga scala con tutte le fazioni palestinesi.

Abu Zarifa aveva dichiarato ai giornalisti che non avrebbe lasciato la Striscia di Gaza. “Invitiamo la popolazione di Gaza a perseverare e ad essere paziente e noi resteremo tra loro”, aveva affermato.

La Commissione internazionale per il sostegno dei diritti del popolo palestinese (Hashd) ha condannato con forza l’assassinio israeliano di Abu Zarifa.

In una dichiarazione rilasciata lunedì, ha aggiunto che l’assassinio del leader del DFLP è un crimine di guerra e fa parte della guerra di sterminio lanciata dall’Esercito di occupazione israeliano contro i civili palestinesi.

Hashd ha invitato la comunità internazionale ad assumersi le proprie responsabilità nei confronti del genocidio israeliano a Gaza, in corso da 220 giorni, e a costringere Israele a fermare i suoi crimini a Gaza e in altri territori palestinesi, a fornire protezione internazionale al popolo palestinese e a portare i leader israeliani a rispondere per i loro crimini di guerra.

Traduzione per InfoPal di F.L.