Leila Shahid critica l'assenza dell'Unione europea nei negoziati diretti tra Israele e Palestinesi

An-Nasira (Nazareth) – Infopal. Attraverso il Centro d'informazione palestinese dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp), Leila Shahid, delegato presso l'Unione europea (Ue), esprime la personale delusione.

“Trovo molto strano che l'Ue abbia deciso di non avere un ruolo negli attuali negoziati tra Tel Aviv e Ramallah. Certo è chiaro che gli Stati Uniti siano desiderosi di giocare un ruolo esclusivo, ma sarebbe stato opportuno vedere pure la presenza europea”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.