L’esercito consegna armi ai coloni. Barghuthi lancia l’allarme ‘massacro dei palestinesi’

Ramallah – Pal-Info, InfoPal. Di fronte al rischio che i coloni israeliani possano commettere dei massacri contro il i suoi connazionali, il deputato palestinese Moustafa Barghouthi, segretario generale di al-Mubadara, il partito 'Iniziativa Nazionale', ha lanciato oggi un nuovo allarme.

Il timore manifestato da Barghuthi è giustificato con le vicende sul campo ovvero, le aggressioni quotidiane dei coloni ai danni dei palestinesi, ma oggi segue soprattutto la notizia secondo la quale, “l'esercito di Israele ha consegnato armi ai coloni nei Territori palestinesi occupati e ha dato loro istruzioni sulle modalità di utilizzo. I coloni potranno usare proiettili veri”.

Questa mossa – “taciuta dai governanti israeliani” – secondo Barghuthi “è una reazione al processo politico che vede i palestinesi impegnati a chiedere alla comunità internazionale il riconoscimento dello Stato palestinese”.

Di tutto ciò, Barghouthi fa ricadere la piena responsabilità sul premier di Israele, Benjamin Netanyahu, pur volendo aggiungere che “il popolo palestinese non si farà intimidire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.