L’esercito israeliano assedia Beit Fajjar: la popolazione bloccata all’interno della cittadina.

Betlemme – Infopal. Fonti della sicurezza palestinese hanno dichiarato che, questa mattina all’alba, un vasto spiegamento di forze dell’esercito israeliano ha assaltato la cittadina di Beit Fajjar,  a sud di Betlemme, in Cisgiordania.

Mentre scriviamo, le 9 ora italiana (le 10 in Palestina) l’operazione è ancora in corso.

Numerosi veicoli militari hanno invaso la città, chiuso le entrate e imposto il coprifuoco. Un edificio di quattro piani è stato trasformato in caserma, dopo l’espulsione dei suoi abitanti. Anche ai giornalisti è vietato l’accesso. Non si conoscono le ragioni di questa invasione.

Testimoni oculari hanno riferito che i militari hanno assaltato il vecchio edificio della municipalità e costretto gli abitanti a uscire. Molte abitazioni sono state invase e danneggiati gli interni. 4 cittadini sono stati sequestrati: si tratta di Thaer Taqatqa, Hussein Jum’a, ‘Alaa Taqatqa e ‘Alaa Thawabta.

La città è stata completamente chiusa: anche gli accessi secondari sono stati bloccati da bulldozer israeliani con cumuli di terra e pietre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.